Calendario finanziario

 
Calendario
Previous Month    Lug   2014 Next Month  
 Lu   Ma   Me   Gi   Ve   Sa   Do 
30 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29

luglio 29,  2014x

30 31 01 02 03

Outlook Web Access

Saipem si aggiudica due nuovi contratti offshore per 600 milioni di dollari

28 maggio 2008; h 12:00

San Donato Milanese (MI), 28 maggio 2008 – Saipem si è aggiudicata due nuovi contratti offshore in Egitto ed Angola per un importo complessivo di circa 600 milioni di dollari USA.

Egitto
Il primo contratto è stato assegnato da Burullus Gas Company per lo sviluppo sottomarino del giacimento Sequoia, situato tra le concessioni Rosetta e West Delta, al largo del delta del Nilo, circa 130 chilometri a nord-est della città di Alessandria in Egitto.

Il contratto riguarda l’ingegneria, l’approvvigionamento, l’installazione e la messa in opera (EPIC) del sistema di sviluppo sottomarino del giacimento Sequoia, in profondità d’acqua tra i 70 e i 570 metri, e di una nuova condotta di esportazione del gas dal diametro di 22 pollici. Le attività a mare saranno svolte principalmente dal mezzo navale a elevata specializzazione Saipem FDS e riguardano l’utilizzo di molteplici metodologie di installazione (in particolare posa a J e posa a S) che consentiranno l’adattamento alla complessità dell’ambiente operativo che comprende sia acque profonde che acque convenzionali. Il progetto sarà completato nella seconda metà del 2009.

Angola
Il secondo contratto è stato assegnato da Total E&P Angola e riguarda il progetto di esportazione del gas dal Blocco 17 e la sua successiva re-iniezione nei bacini di due giacimenti esauriti, al largo delle coste angolane circa 230 chilometri a nordovest di Luanda. Saipem fornirà l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione, il trasporto e l’installazione di una nuova piattaforma di iniezione del gas (Single Central Platform) del peso complessivo di 1.500 tonnellate, che sarà collocata in 38 metri d’acqua nell’area del Blocco 2. Le attività a mare saranno svolte dal mezzo navale Saipem 3000 nella seconda metà del 2009.


Saipem, controllata al 43% da Eni, è organizzata in tre unità di business - Offshore, Onshore e Perforazioni - con un forte orientamento verso attività oil & gas in aree remote e in acque profonde. Saipem è leader nella fornitura di servizi di ingegneria, di procurement, di project management e di costruzione, con distintive capacità di progettazione ed esecuzione di contratti offshore e onshore anche ad alto contenuto tecnologico quali la valorizzazione del gas naturale e degli oli pesanti.

Sito internet: www.Saipem.it
Centralino: +39-025201
Informazioni per gli azionisti:
Saipem S.p.A., Via Martiri di Cefalonia, 67 - 20097 San Donato Milanese (MI)
Relazioni con gli investitori istituzionali e con gli analisti finanziari:
Telefono: +39-02520.34653
Fax: +39-02520.54295
E-mail: investor.relations@Saipem.eni.it