Al Wasit Gas Program

  • ClienteSaudi Aramco
  • Periodo2011 - 2015
  • LocalitàArabia Saudita
  • AttivitàOffshore

Sviluppo dei giacimenti offshore Arabiyah e Hasbah

  • Tipologia di contratto: Ingegneria, Approvvigionamento, costruzione e installazione
  • Mezzi utilizzati: Castoro II e Castoro Otto
  • Giacimento situato 150 chilometri a nordest della città industriale di Jubail, nel Golfo Persico
  • 260kmcondotta di esportazione
  • 200kmcondotte a mare per il trasporto di glicole monoetilenico
  • 15Piattaforme
  • 40kmcondotte a mare di piccolo diametro

Le attività

Lo sviluppo completo dei giacimenti Arabiyah e Hasbah prevede l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione e l’installazione di un totale di 15 piattaforme fisse (12 wellhead platform, 2 tie-in platform e 1 injection platform) oltre a una condotta di esportazione lunga 260 chilometri del diametro di 36 pollici e circa 200 chilometri di condotte a mare per il trasporto di glicole monoetilenico, 200 chilometri di cavi sottomarini elettrici e di controllo e 40 chilometri di condotte a mare di piccolo diametro. Lo scopo del lavoro comprende, infine, gli approdi costieri e circa 120 chilometri di condotte a terra.

 

Le attività di fabbricazione saranno svolte principalmente nei cantieri di costruzione di Dammam, Arabia Saudita, nel quale Saipem detiene una partecipazione in consorzio con partner Sauditi e, per le strutture di maggiori dimensioni, nel cantiere di nuova costruzione di Karimun in Indonesia, interamente di proprietà della Saipem. Le attività a mare saranno realizzate principalmente dai mezzi navali Castoro II e Castoro Otto.

Vuoi far parte di grandi progetti?

metatags injection