Rischio Credito

Il rischio credito rappresenta l’esposizione di Saipem a potenziali perdite derivanti dal mancato adempimento delle obbligazioni assunte dalla controparte. Il rischio credito connesso al normale svolgimento delle operazioni commerciali è monitorato sia dalla funzione operativa che dalla funzione amministrativa sulla base di procedure formalizzate e di reportistica periodica. Relativamente agli impieghi di disponibilità e all’utilizzo di strumenti finanziari, compresi gli strumenti derivati, le società adottano linee guida definite dalla funzione Finanza di Saipem. La situazione di criticità venutasi a creare sui mercati finanziari ha determinato l’adozione di ulteriori misure cautelative quali disposizioni mirate a evitare concentrazioni di rischio/attività. Sono inoltre state gestite con ulteriore approccio selettivo le operazioni in strumenti derivati. L’impresa non ha avuto casi significativi di mancato adempimento delle controparti. Al 30 giugno 2010 non vi erano concentrazioni significative di rischio di credito.

metatags injection