Calendario finanziario

 
Calendario
Previous Month    Ago   2014 Next Month  
 Lu   Ma   Me   Gi   Ve   Sa   Do 
28 29 30 31 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Outlook Web App

Saipem si aggiudica nuovi contratti E&C Offshore per oltre 1 miliardo di dollari

13 giugno 2011; h 10:01

San Donato Milanese (Milano), 13 giugno 2011 – Saipem si è aggiudicata nuovi contratti E&C Offshore in Egitto, Mare del Nord e Russia, per un valore di oltre 1 miliardo di dollari. In Egitto, Burullus Gas Company ha assegnato a Saipem il contratto EPIC per nuovi sviluppi sottomarini nell’area della West Delta Deep Marine Concession, situata circa 90 chilometri al largo della parte nord occidentale del delta del Nilo, in profondità d’acqua comprese tra i 400 e i 1.000 metri. Lo sviluppo prevede l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione e l’installazione di un totale di sette teste di pozzo sottomarine e delle relative infrastrutture, degli umbilical, e delle flowline. Saipem aveva già eseguito, per il medesimo cliente, due fasi precedenti dello stesso sviluppo sottomarino; le nuove strutture saranno raccordate con quelle esistenti. Le attività a mare saranno realizzate principalmente dal mezzo navale altamente specializzato Saipem FDS. Saipem si è aggiudicata contratti da eseguirsi nei settori Norvegese e Britannico del mare del Nord, che riguardano principalmente l’utilizzo dei mezzi navali Saipem 7000, per attività di trasporto ed installazione di piattaforme, e Castoro 7, per l’installazione di condotte e strutture sottomarine. Tra questi contratti, alcuni sono di tipo EPIC e prevedono, in aggiunta alle attività già menzionate, anche le fasi di ingegneria ed approvvigionamento. Le attività a mare saranno svolte in diverse finestre temporali nel corso dell’estate del 2012 e del 2013. In Russia, Caspian Pipeline Consortium (CPC) ha assegnato a Saipem il contratto per l’espansione delle strutture del terminale marittimo di esportazione CPC, nei pressi di Yuhznaya Ozereyevka, sulle sponde del Mar Nero, nella regione di Krasnodar. Lo sviluppo prevede l’ingegneria, l’approvvigionamento e l’installazione a mare di una nuova condotta per l’esportazione degli idrocarburi, che avrà un diametro di 42 pollici ed una lunghezza di circa 5 chilometri, e l’installazione di una nuova piattaforma di attracco e uploading degli idrocarburi. Le attività a mare saranno svolte nel corso del secondo semestre del 2012 dal mezzo navale S355. Inoltre Saipem ha negoziato incrementi dello scopo del lavoro su contratti esistenti nel Mar Caspio e nel Golfo del Messico.

Saipem è organizzata in due unità di business – Engineering & Construction e Perforazioni - con un forte orientamento verso attività oil & gas in aree remote e in acque profonde. Saipem è leader nella fornitura di servizi di ingegneria, di procurement, di project management e di costruzione, con distintive capacità di progettazione ed esecuzione di contratti offshore e onshore anche ad alto contenuto tecnologico quali la valorizzazione del gas naturale e degli oli pesanti.

Sito internet:www.saipem.com
Centralino:+39-025201
Informazioni per gli azionisti
Saipem S.p.A., Via Martiri di Cefalonia, 67 - 20097 San Donato Milanese (MI)

Relazioni con gli investitori istituzionali e con gli analisti finanziari:
Telefono:+39-02520.34653 Fax: +39-02520.54295
E-mail:investor.relations@saipem.com