Calendario finanziario

 
Calendario
Previous Month    Ago   2014 Next Month  
 Lu   Ma   Me   Gi   Ve   Sa   Do 
28 29 30 31 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Outlook Web App

Saipem si aggiudica nuovi contratti offshore per 700 milioni di dollari

19 settembre 2007; h 12:00

San Donato Milanese19 settembre 2007 – Saipem si aggiudica nuovi contratti offshore in Arabia Saudita e Spagna per un importo complessivo di circa 700 milioni di dollari USA.

Arabia Saudita

Saipem, in consorzio coi suoi partner sauditi TAQA e Al Rushaid, ha sottoscritto con Saudi Aramco un accordo a lungo termine per la fabbricazione, il trasporto e l’installazione di strutture nell’offshore saudita, finalizzate al mantenimento della capacità produttiva di greggio del Paese.
L’accordo ha una durata vincolante di sette anni e due estensioni opzionali di tre anni ciascuna, e riguarda l’ingegneria, l’approvvigionamento, la fabbricazione, il trasporto e l’installazione di piattaforme e condotte a mare.
Il volume di lavoro minimo garantito nei primi quattro anni di contratto è di 16 piattaforme e 80 chilometri di condotte sottomarine, oltre alla posa dei cavi necessari al funzionamento delle piattaforme. Saudi Aramco definirà periodicamente le attività da eseguire ed il relativo budget di spesa, sulla base dei prezzi unitari precedentemente definiti nell’accordo.
Le attività di fabbricazione saranno svolte in un nuovo cantiere di costruzione, in fase di realizzazione, a Dammam, circa 400 chilometri a est di Riad, Arabia  Saudita, mentre le attività a mare saranno realizzate dal mezzo navale Castoro II.
La definizione del primo programma esecutivo e del relativo budget da parte di Saudi Aramco è attesa per l’ultimo trimestre del 2007.

Spagna
Nell’ambito del progetto per rifornire di gas naturale le isole Baleari di Ibiza e Maiorca, ENAGAS ha assegnato ad una joint venture tra Saipem e Fomento De Construcciones Y Contratas, S.A. (FCC), il contratto per il trasporto e l’installazione di due condotte sottomarine del diametro di 20 pollici, per una lunghezza totale di circa 270 chilometri.
La prima condotta collegherà Playa Devesa nella Spagna continentale con la località di Punta de Cala Gracio a Ibiza, per una lunghezza di circa 123 chilometri ed una profondità massima di 1000 metri sotto il livello del mare; la seconda condotta collegherà Ibiza con la località di San Juan de Dios a Maiorca, per una lunghezza di circa 146 chilometri ed una profondità massima di 800 metri. L’attività di Saipem consisterà nelle fasi di ingegneria e project management, ispezioni sottomarine, trasporto, posa, interramento e messa in opera delle condotte. Le attività a mare saranno svolte principalmente dal mezzo navale Castoro Sei tra  l’inizio del 2008 ed il primo trimestre del 2009.


Saipem, controllata al 43% da Eni, è organizzata in tre unità di business - Offshore, Onshore e Perforazioni - con un forte orientamento verso attività oil & gas in aree remote e in acque profonde. Saipem è leader nella fornitura di servizi di ingegneria, di procurement, di project management e di costruzione, con distintive capacità di progettazione ed esecuzione di contratti offshore e onshore anche ad alto contenuto tecnologico quali la valorizzazione del gas naturale e degli oli pesanti.

Sito internet: www.saipem.eni.it
Centralino: +39-025201
Informazioni per gli azionisti
Saipem S.p.A., Via Martiri di Cefalonia, 67 - 20097 San Donato Milanese (MI)
Relazioni con gli investitori istituzionali e con gli analisti finanziari:
Telefono: +39-02520.34653
Fax: +39-02520.54295
E-mail: investor.relations@Saipem.eni.it