Kaombo FPSO

  • ClienteTotal e&P Angola
  • Periodo2014-2017
  • LocalitàBlock 32 - Angola
  • AttivitàFloaters

Conversione di due unità FPSO per il progetto di sviluppo del campo estrattivo di Kaombo

  • Tipologia di contratto: 1 Ingegneria, Approvvigionamento, Costruzione e Installazione; 1 servizi di gestione e manutenzione
  • Valore dei contratti: 4 miliardi di dollari
  • Kaombo FPSO sarà gestito dalla Saipem Floaters Business Unit con sede in Francia
  • 100 milioni di piedi cubici standard/giornocapacità di compressione del gas
  • 1700 migliaia di barili/giornocapacità di stoccaggio del petrolio
  • 200 migliaia di barili/giornocapacità di iniezione di acqua
  • 115 migliaia di barili/giornocapacità di trattamento di petrolio

Le attività

Il contratto principale per il progetto di sviluppo del campo estrattivo di Kaombo, situato nel Blocco 32 al largo dell’Angola, del valore di oltre 3 miliardi di dollari, è un EPCI per l'ingegneria, l’approvvigionamento, l'installazione e la messa in servizio di due mezzi FPSO (Floating Production Storage and Offloading) con ormeggio a torretta convertite. Saipem si è aggiudicata inoltre un contratto di sette anni per i servizi di gestione e manutenzione dei due mezzi per un valore di circa un miliardo di dollari.

 

Le due unità FPSO convertite, di proprietà di Total, avranno ciascuna una capacità di trattamento di petrolio di 115.000 barili al giorno, una capacità di iniezione di acqua di 200.000 barili al giorno, una capacità di compressione del gas di 100 milioni di piedi cubici standard al giorno e una capacità di stoccaggio di 1,7 milioni di barili di petrolio.

 

Lo scopo del lavoro del contratto principale comprende l’ingegneria, l’approvvigionamento, la conversione delle petroliere, la fabbricazione e integrazione delle topside delle unità FPSO, l'installazione dei sistemi di ancoraggio oltre al montaggio, la messa in servizio e l’avvio delle attività. Saipem fornirà inoltre attività e servizi di manutenzione per le unità FPSO per sette anni.

 

Il progetto FPSO di Kaombo sarà gestito dalla Saipem Floaters Business Unit con sede in Francia. Parte delle attività collegate all’ingegneria e all’approvvigionamento, alla fabbricazione e all’integrazione dei moduli topside, nonché la messa in servizio delle opere onshore e offshore, saranno svolte in Angola. Le attività di fabbricazione delle topside avranno luogo nel cantiere Saipem nell'isola di Karimun, in Indonesia. La conversione delle petroliere e l'integrazione dei moduli topside saranno invece svolte presso un cantiere navale in Estremo Oriente.

 

Strategia

Il contratto è in linea con la strategia di Saipem di perseguire opportunità di crescita nella costruzione di Floaters e impianti FLNG altamente complessi in aree geografiche strategiche, come l’Asia-Pacifico e l’ Africa, in cui Saipem può contare sulle proprie capacità ingegneristiche, sulle forti competenze locali e sulla disponibilità unica dei propri cantieri di fabbricazione.

 

Sostenibilità

In linea con l’approccio strategico di Saipem che punta a massimizzare il ricorso al contenuto locale e a stabilire relazioni sostenibili con le comunità in cui opera, gran parte della progettazione ed esecuzione del progetto sarà svolta in Angola da Saipem, da Petromar (controllata di Saipem) e altri fornitori angolani. Fattori cruciali per il successo di questo progetto sono il coinvolgimento di numerosi stakeholder e la costante collaborazione con il cliente.

Vuoi far parte di grandi progetti?

metatags injection