Comitato per il Controllo e Rischi

Il Consiglio di Amministrazione attribuisce al Comitato il compito di assisterlo, con funzioni consultive e propositive, nell’espletamento dei propri compiti in materia di sistema di controllo interno e di gestione dei rischi ed in particolare nella definizione delle linee di indirizzo del sistema di controllo interno e nella valutazione periodica della sua adeguatezza, efficacia ed effettivo funzionamento. Il Comitato sovrintende alle attività dell’Internal Audit ed esamina, più in generale, le problematiche inerenti al sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, con il supporto delle strutture, funzioni ed organi coinvolti nella gestione e/o vigilanza sul sistema stesso; tutto ciò fermo il fatto che il responsabile dell’Internal Audit dipende gerarchicamente dal Consiglio di Amministrazione e, per esso, dal suo Presidente, fermo restando che la gestione del rapporto funzionale con il Responsabile dell’Internal Audit è attribuita all’Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi.

 

Il Comitato è chiamato ad esprimere una propria valutazione sull’interesse della Società al compimento delle operazioni con parti correlate, nonché sulla convenienza e sulla correttezza sostanziale delle relative condizioni e, in occasione del compimento di operazioni di maggiore rilevanza, a partecipare anche alla fase istruttoria delle stesse.

metatags injection